Navigazione veloce
Itis S.Cannizzaro > Indirizzi di studio

Indirizzi di studio

 

Il centro dell’attenzione della scuola è lo studente e la sua formazione, umana e professionale, attraverso le dimensioni che insieme contribuiscono allo sviluppo e alla maturazione della sua personalità e delle sue potenzialità:

  • dimensione educativa;
  • dimensione didattica;
  • dimensione culturale;
  • dimensione professionalizzante.

Il percorso di crescita inizia con un biennio comune a tutte le specializzazioni. Durante il secondo anno, l’alunno ha la possibilità di scegliere il triennio di specializzazione preferito.

Biennio comune

PRIMO BIENNIO

 

Discipline comuni a tutti gli indirizzi

CLASSI

Lingua e letteratura italiana

4

4

Storia, Cittadinanza e Costituzione

2

2

Lingua inglese

3

3

Matematica

4

4

Diritto ed Economia

2

2

Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia)

2

2

Scienze integrate (Fisica)

3 (b)

3 (b)

Scienze integrate (Chimica)

3 (b)

3 (b)

Tecnologie e tecniche di rappresentaz. grafica

3 (b)

3 (b)

Tecnologie informatiche

3 (c)

 

Scienze e tecnologie applicate   (a)

 

3

Scienze motorie e sportive

2

2

Religione Cattolica o attività alternative

1

1

TOTALE ORE

32

32

(a) legate alle competenze d’indirizzo degli anni successivi(b) sul biennio: 2 ore di co-presenza in laboratorio dell’I.T.P.

(c) primo anno: 2 ore di co-presenza in laboratorio dell’I.T.P.

Nota: I.T.P. = Insegnante Tecnico Pratico

TRIENNIO CHIMICA

 Il perito chimico ha competenze specifiche spendibili in molti campi, secondo esigenze territoriali: processi di produzione, chimica dei materiali, analisi ambientali e chimico-biologiche. Può operare in molti ambiti: biotecnologico, microbiologico, sanitario, cartario, tintorio, conciario, farmaceutico, ambientale, minerario, metallurgico e delle materie plastiche.

Possiede conoscenze specifiche in merito alla gestione della sicurezza degli ambienti di lavoro ed al miglioramento della qualità dei prodotti, dei processi e dei servizi.

Ha competenze per pianificare, controllare e gestire le attività di un laboratorio di analisi, per controllare il ciclo produttivo,  e per gestire i relativi impianti chimici.

CHIMICA, MATERIALI  E  BIOTECNOLOGIE

Articolazione “Chimica e materiali”

CLASSI

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

Storia

2

2

2

Lingua inglese

3

3

3

Matematica

3

3

3

Complementi di matematica

1

1

 
Chimica analitica e strumentale

7 (a)

6 (a)

8 (b)

Chimica organica e biochimica

5 (a)

5 (a)

3 (b)

Tecnologie chimiche industriali

4 (a)

5 (a)

6 (b)

Scienze motorie e sportive

2

2

2

Religione Cattolica o attività alternative

1

1

1

TOTALE ORE

32

32

32

(a) secondo biennio: 17 ore di co-presenza in laboratorio dell’I.T.P.(b) quinto anno: 10 ore di co-presenza in laboratorio dell’I.T.P.Nota: I.T.P. = Insegnante Tecnico Pratico

CHIMICA, MATERIALI  E  BIOTECNOLOGIE

Articolazione “Biotecnologie ambientali”

CLASSI

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

Storia

2

2

2

Lingua inglese

3

3

3

Matematica

3

3

3

Complementi di matematica

1

1

 

Chimica analitica e strumentale

4 (a)

4 (a)

4 (b)

Chimica organica e biochimica

4 (a)

4 (a)

4 (b)

Biologia, microbiologia e tecnologie di controllo ambientale

6 (a)

6 (a)

6 (b)

Fisica ambientale

2 (a)

2 (a)

3 (b)

Scienze motorie e sportive

2

2

2

Religione Cattolica o attività alternative

1

1

1

TOTALE ORE

32

32

32

(a) secondo biennio: 17 ore di co-presenza in laboratorio dell’I.T.P.

(b) quinto anno: 10 ore di co-presenza in laboratorio dell’I.T.P.

Nota: I.T.P. = Insegnante Tecnico Pratico

TRIENNIO INFORMATICA

 Il perito informatico può collocarsi  in ogni contesto lavorativo, operando in squadra o autonomamente, avendo come potenziale obiettivo la risoluzione di qualsiasi tipo di problema, sia di carattere produttivo che organizzativo.

Collabora nei progetti attuando le norme riguardanti la tutela ambientale (risparmio energetico, limitazione dell’inquinamento), la sicurezza (in particolare la privacy), ecc.

Possiede conoscenze specifiche nei campi dell’elaborazione delle informazioni, dello sviluppo delle applicazioni desktop, web e distribuite, dei sistemi informatici, delle reti e degli apparati di comunicazione.

Possiede competenze tecniche per analisi, progettazione, installazione e gestione di basi di dati, di reti di computer e di sistemi multimediali, oltre alla gestione del ciclo di vita dei software.

INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI

 

Articolazione “Informatica”

CLASSI

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

Storia

2

2

2

Lingua inglese

3

3

3

Matematica

3

3

3

Complementi di matematica

1

1

 

Informatica

6 (a)

6 (a)

6 (b)

Sistemi e reti

4 (a)

4 (a)

4 (b)

Tecnologie e progett. di sistemi inf.

3 (a)

3 (a)

4 (b)

Telecomunicazioni

3 (a)

3 (a)

 

Gestione progetto, organizzaz. d’impresa

 

3 (b)

Scienze motorie e sportive

2

2

2

Religione Cattolica o attività alternative

1

1

1

TOTALE ORE

32

32

32

(a) secondo biennio: 17 ore di co-presenza in laboratorio dell’I.T.P.(b) quinto anno: 10 ore di co-presenza in laboratorio dell’I.T.P.Nota: I.T.P. = Insegnante Tecnico Pratico

 

TRIENNIO GRAFICA

 Il perito grafico si colloca nel campo della comunicazione interpersonale e di massa, con particolare riferimento all’utilizzo delle tecnologie per produrla. Può operare in tutti gli ambiti produttivi che caratterizzano i settori della grafica, dell’editoria e della stampa, curando l’intero ciclo di lavorazione dei prodotti.

Possiede conoscenze di informatica di base e dedicata, di tecnologie e strumenti grafici e multimediali, di sistemi di comunicazione in rete, audiovisivi, fotografici e di stampa.

Principalmente le sue competenze tecniche sono rivolte alla realizzazione di ipertesti e multimedia, alla produzione fotografica e audiovisiva, allo sviluppo e alla gestione di sistemi di comunicazione/pubblicazione in rete, alla produzione di oggetti di cartone e plastica sottile (cartotecnica), ai processi di stampa.

GRAFICA E COMUNICAZIONE

CLASSI

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

Storia

2

2

2

Lingua inglese

3

3

3

Matematica

3

3

3

Complementi di matematica

1

1

 

Teoria della comunicazione

2 (a)

3 (a)

Progettazione multimediale

4 (a)

3 (a)

4 (b)

Tecnologie dei processi di produzione

4 (a)

4 (a)

3 (b)

Organizz. e gestIONE dei processi produttivi

 

4 (b)

Laboratori tecnici

6 (a)

6 (a)

6 (b)

Scienze motorie e sportive

2

2

2

Religione Cattolica o attività alternative

1

1

1

TOTALE ORE

32

32

32

(a) secondo biennio: 17 ore di co-presenza in laboratorio dell’I.T.P.(b) quinto anno: 10 ore di co-presenza in laboratorio dell’I.T.P.Nota: I.T.P. = Insegnante Tecnico Pratico